TUNISIA

Tour Sulle Tracce dei Berberi

  • Volo + Soggiorno
  • 9 giorni / 8 notti
  • Bed & Breakfast

Partenze: libere
Partenza da : Milano – Roma – Palermo
Periodo ideale
: tutto l'anno

Tour individuale in auto/minibus con autista. Notte in campo tendato nel deserto. Questo tour paesaggistico vi farà scoprire il fantastico ed antico modo di vivere dei Berberi e la magia del deserto della Tunisia: Medenine,  villaggio berbero fortificato; Chott el-Jerid, antico mare interno  con una scintillante superficie  fatta di cristalli di sale; Kebili, la più grande oasi del paese con oltre 500.00 palme; Nefta , la città santa della regione Djerid; le oasi di montagna di Tamerza; e Matmata, famoso villaggio scavato nel tufo. Infine la bellissima Djerba con le sue spiagge caraibiche.

Possibilità di fare estensioni al mare

Dettagli

Programma

1° Giorno : ITALIA / DJERBA
Partenza dall’Italia e arrivo all’aeroporto di Djerba. Assistenza e trasferimento in Hotel, cena e pernottamento.

2° Giorno: DJERBA / MEDENINE / TATAOUINE / CHENINI/ KSAR GHILAINE
Dopo la prima colazione, partenza per Medenine. Appena si arriva si respira già la magia del deserto. Medenine è un villaggio berbero fortificato, luogo di maggiore attrazione della regione, con i suoi granai fortificati che lo hanno reso celebre nel mondo, costituiti dalla sovrapposizione delle ghorfas, delle piccole celle di pietra con la funzione ambivalente di granai e abitazioni. Ora non fungono più da abitazioni, i cittadini si sono trasferiti in comode abitazioni dalla bianche pareti intonacate di calce, ma rimangono i granai con il colore della sabbia del deserto, che dopo essere stati restaurati ospitano dei bazar. Proseguimento per Tataouine, famosa per il suo ricco mercato e per essere il punto di partenza per la visita al villaggio di Chinini, uno dei luoghi di più affascinanti della Tunisia. Pranzo al Station Mabrouk. Partenza per Chenini, il villaggio è praticamente scolpito nella roccia e arroccato, su di una posizione suggestiva molto panoramica. E' praticamente da qui che si aprono le sconfinate distese del Sahara. Partenza per Ksar Ghilaine, una delle mete emergenti del turismo tunisino, un sito alle porte del Grande Erg Orientale. Raggiungibile solo con le jeep. Arrivo all’accampamento El Biban (o similare), sistemazione in tenda, questa sistemazione diventa una occasione unica per passare una notte nel deserto, con un cielo carico di stelle luccicanti come mai avete visto, sorseggiando un fumante tè alla menta mentre ci raccontano di leggende e storie fantastiche. Possibilità di fare una passeggiata a piedi attraverso l’oasi o di fare il bagno alla sorgente d’acqua. Cena all’accampamento e pernottamento sotto le tende beduine.

3° Giorno: KSAR GHILAINE / DOUZ / KEBILI
Dopo la prima colazione, partenza per Kebili via Douz, la più grande Oasi della Tunisia, con oltre 500.000 palme ed è l'avamposto della civiltà che s'affaccia sullo sconfinato deserto del Sahara. L’oasi è molto piacevole da visitare, con alberi da frutto e giardini curati. La città di Douz si anima soprattutto nella giornata di giovedì, il giorno del tradizionale mercato dove si può trovare di tutto, dal bestiame ai prodotti alimentari ed anche artigianato. Proseguimento per Kebili, arrivo e visita della fontana  pubblica, chiamata anche piscina. Risale al tempo dei Romani, quando in realtà era una sorgente alimentata naturalmente da una falda. Oggi, il terreno ha notevolmente ridotto la portata delle acque, e la cosa ha costretto a cercare l'acqua in profondità, con perforazioni che hanno raggiunto il valore notevole di 3.000 m sotto il livello del mare. Le piscine sono aperte sempre, ed hanno ingressi diversi per gli uomini e le donne. Sistemazione in Hotel e pranzo. Pomeriggio libero con possibilità di fare una passeggiata (facoltativa) in cammello attraverso le dune bianche di sabbia fine. Cena e pernottamento in Hotel.

4° Giorno: KEBILI / CHOTT EL JERID / TOZEUR / NEFTA /TOZEUR
Dopo la prima colazione, partenza per la traversata del lago salato di Chott El Jerid, è un lago disseccato la cui superficie è costituita da un agglomerato di cristalli di sale che formano un letto sufficientemente resistente ed abbastanza fitto, appoggiato su un fondale argilloso e abbioso. E’ il leggendario lago Tritone, oggetto di numerose leggende e storie fantastiche, mentre i miraggi si formano sulla superficie non appena la temperatura supera i 30°. Oggi vi si pratica lo “Speed Sail”, navigazione veloce con carro a vela, breve sosta per le foto. Arrivo a Tozeur, sistemazione presso l’Hotel. Dopo il pranzo, escursione a Nefta con visita della gola “La Corbeille” è una delle due parti in cui si divide l'oasi di Nefta, l’altra è un palmeto di 400.000 palme ed è chiamata Paradis, una profonda fossa naturale, quasi perfettamente circolare, sul ciglio sorge il paese ed al suo interno sgorgano 152 sorgenti che confluiscono in unico “oued” (termine arabo usato per designare piccoli corsi d’acqua); le cupole dei marabutti e delle moschee testimoniano il fatto che Nefta è la città santa della regione del Djerid. Si potrà ammirare l’architettura di questi villaggi biblici, che è molto simile a quella Andalusa.  Architettura che ha attratto cineasti di fama mondiale, Rossellini ha scelto questo villaggio per girare le scene della vita del Messia. Qui potete assistere al meraviglioso tramonto sulle dune. Rientro a Tozeur e visita del museo dar Cherait (facoltativa). Cena e pernottamento in albergo.

5° Giorno : TOZEUR / CHEBIKA / TAMERZA / TOZEUR
Prima colazione. Partenza per la visita delle più belle oasi di montagna a Chebika e delle sorprendenti cascate d’acqua a Tamerza. La sorgente di Chebika ha un grande fascino, con una piccola ma bella cascata e un ruscello che scende a vale in una esplosione di verde e vita. Una delle attrazioni del luogo si trova nelle vicinanze dell'unica toilette pubblica della località: si tratta della cosiddetta "stanza della clessidra", un ingegnoso sistema di misura del tempo, costituito da due anfore che si riempiono e svuotano alternativamente, e che scandivano le operazioni di irrigazione delle varie porzioni dell'oasi. Rientro a Tozeur per il pranzo. Pomeriggio libero a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.

6° Giorno : TOZEUR / EL HAMMA / MATMATA / TOUJENE /DJERBA
Dopo la prima colazione, partenza per Matmata via El Hamma.  Matmata, un insieme di molti villaggi con abitazioni  troglodite. I berberi, oggi in parte arabizzati, occupano ancora dei villaggi costruiti a fianco delle alture. Altri vivono in dimore sotterranee o scavate nelle valli. Qui una popolazione laboriosa vive nei villaggi con abitazioni nascoste sotto crateri che costituiscono un vero e proprio paesaggio lunare. Paesaggio che è stato utilizzato per realizzare il celebre film “Guerre stellari” ed un secondo film “I predatori dell’arca perduta”. Questi villaggi invisibili sono formati da molteplici abitazioni troglodite, scavate nel sottosuolo. Pranzo al Matmata hotel. Visita di un’abitazione troglodita e di una famiglia berbera. Partenza per Djerba, breve sosta per le foto, e traversata in traghetto. Cena e pernottamento in hotel.

7° Giorno : DJERBA
Dopo la prima colazione, partenza per il villaggio di Guellala, è un villaggio molto ricercato grazie alla sua produzione artigianale di vasellame in argilla, la prima in Tunisia e la più antica di Djerba. L’argilla viene cotta nelle carrierès, cave profonde fino ad 80 metri, dopo la preparazione dei vasi vengono cotti nei forni tutt’ora riconoscibili dalle antiche cupole ricoperte d’argilla. La produzione artigianale di una volta è stata oggi soppiantata dalla produzione industriale dei souvenirs. Nonostante ciò molti dei vecchi forni (in origine erano 260) sono ancora in funzione e alcuni dei laboratori sono visitabili, la gamma degli oggetti fabbricati va dalle piccole ampolle alle enormi anfore. Visita di un laboratorio di ceramica. Partenza per Erriadh a 7 km a sud di Houm Souq dove sorge la Sinagoga di El-Ghriba, la più antica di tutto il nord africa. Visita della sinagoga e proseguimento per Houmt Souk, la capitale dell’isola, fino all’arrivo a Midoune, ove si effettuerà la visita di un laboratorio di tappeti. Tempo libero in città. Rientro in hotel per il pranzo. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in albergo.

8° Giorno : DJERBA / ITALIA
Prima colazione e trasferimento presso l’aeroporto oppure presso gli hotel di un eventuale ulteriore soggiorno.

HOTEL 4* PREVISTI O SIMILARI:

Djerba - Hôtel Castille
Ksar Ghilaine - Campo tendato “El Biban”
Kebili - Oasis Kebili
Tozeur - Hotel Ramla

Bassa Stagione: 01/11/11-31/05/12; 01/09/12-30/11/12
Alta Stagione: 01/06/12-31/08/12

Date e prezzi
Prezzo
Cambia valuta
Incluso/Escluso

I prezzi
I prezzi si intendono a persona a pacchetto in camera doppia

La quota comprende
- Volo di linea Tunisair  A/R dall'Italia
- Sistemazione in camera doppia con trattamento di pensione completa
- Tour in auto/minibus  (a secondo del numero dei partecipanti)  con autista.
- Guida in italiano
- Carburante incluso
- Entrate ai monumenti ove previsto
- Le tasse di servizio
- Trasferimenti

La quota non comprende
- Quota d'iscrizione EU 15adulti ; EU 8 bambini 2-12(non compiuti)
- Tasse aeroportuali da riconfermare: EU 70
- Assicurazione medico/bagaglio/annullamento obbligatoria EU 25.
- Supplementi volo eventuale
- Le bevande ai pasti
- Le mance e gli extra in genere
- Tutto quanto non menzionato ne "la quota comprende".


Riduzione bambini (3-12 anni) in camera con 2 adulti : 20%
Riduzione 3° letto adulto:
10%

Supplemento volo alta stagione euro 90,00 nei periodi dal 18/12/11 al 07/01/12; dal 30/03/12 al 10/04/12; dal 16/07/12 al 03/09/12
Supplemento partenze da altri aeroporti euro 87,00 a tratta con voli operati da Alitalia

Appunti di Viaggio

A Medenine si respira già la magia del deserto, quella sensazione di frontiera tipica dei villaggi al margine del grande nulla, la più grande distesa arida di tutto il pianeta, il magico e silenzioso Sahara. Medenine è un villaggio berbero fortificato, un tempo conosciuto come Sar des Touazine, ed è il luogo di maggiore attrazione della regione, con i suoi granai fortificati che lo hanno reso celebre nel mondo:  i celebri ksour (ksar), costituiti dalla sovrapposizione delle ghorfas, delle piccole celle di pietra con la funzione ambivalente di granai e abitazioni.

Alle porte di Kebili inizia la grande oasi di Nefzaoua, ccon più di 500.000 palme.  Nell’oasi ci sono delle piscine calde, in cui è davvero piacevole fare il bagno. Kebili è il punto di partenza di numerose escursioni nel deserto del Sahara. Molto bella la strada che conduce a Douz e a Tozeur, che consigliamo di percorrere completamente. Si tratta di un percorso storico, frequentato in passato dai carovanieri del deserto e dai mercanti di schiavi. Tozeur e Douz sono cittadine che da sole meritano il viaggio, ma ci sono piccole località semi-sconosciute che offrono un merabiglioso spaccato di Tunisia sub-sahariana.

Nefta, a pochi chilometri da Tozeur, si adagia come un tappeto verde su di un arso ed arido altopiano eroso dalla sabbia. Qui si può veramente immaginare la gioia urlante dei carovanieri del Sahara quando dopo giorni di duro deserto riuscivano a scorgere, all'orizzonte, questa perla del Bled el Djerid, macro regione che comprende zone della Tunisia, Algeria e Libia e dal nome che significa letteralmente "terra delle palme". Infatti qui centinaia di migliaia di palme e alberi da frutto prosperano grazie alla presenza di numerosissime sorgenti che rendono Nefta una delle oasi più importanti di tutta la Tunisia. Nefta è anche una città meta di pellegrinaggi, considerata il secondo luogo sacro più importante della Tunisia, subito dopo Kairouan, e le sue origini spirituali risalgano al medioevo quando difatti divenne una delle prime culle del Sufismo, ed è considerata il centro spirituale della regione del Bled el Djerid, grazie alla presenza di 24 moschee ed anche molti marabutti che sono qui venerati.

1 Commenti
alessandro.fini

alle ore 10:11 del 27 novembre

4.0/5.0

E' stata un'esperienza veramente unica ! Il deserto, le oasi ed il grande lago salato Chott el jerid..... Abbiamo scattato un migliaio di foto. Vogliamo tornare per vivere di nuovo queste emozioni. A presto e grazie.


Mappa

Vuoi maggiori informazioni su questa offerta?

Compila il modulo qui sotto e ti contatteremo per creare insieme il tuo viaggio


Riferimenti contatto


Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)


Newsletter X

Non perderti le migliori offerte della settimana!
Lascia qui la tua email per ricevere ogni settimana le offerte più interessanti e uniche!